Cravattato Italiano reggianino

Indietro

Origine

Antica razza creata nella cittā di Reggio Emilia. Da qui trae il suo nome con cui viene comunemente definito: Reggianino. Nasce attorno al XVI secolo dall' incrocio di cravattati africani con colombi locali, probabilmente triganini di Modena.

Descrizione

Colombo di piccola taglia, vivace, ha un portamento aggraziato e gentile,testa spigolosa, collo fornito di cravatta ben sviluppata, corpo corto e portato orizzontale, petto e dorso proporzionalmente larghi;ha tendenza a stare sulle punte dei piedi e risulta relativamente alto sui tarsi in confronto alle altre razze di cravattati. Il suo peso č di 300gr circa e la sua lunghezza compresa tra 18 e 20 cm.

Mantello

Unicolore: bianco, nero, blu, andaluso, pietra scura, bruno, rosso e giallo. Vergato: blu con verghe nere, blu argento con verghe scure con o senza petto d' oro, rosso vergato, giallo vergato, ghiaccio. Martellato: tutti i mantelli vergati ad eccezione del ghiaccio. Zarzano: blu, rosso, giallo e bruno. Multicolore: magnano, argentino, solfanino, pietra marmo, pietra bianca e sgurafosso. Pezzato.

Diametro anello

7 mm